JAMES BOND 007: VARGR

Tra le grandi novità autunnali che noi di WoT attendiamo con trepidazione compare uno di quei titoloni che, in veste di recensore, mi rende davvero semplice accendere la vostra curiosità. Spionaggio, avventura, amore, violenza, crimine, inganni e vodka martini. Stiamo parlando della più celebre spia “doppiozero” di tutti i tempi, la più grande creazione letteraria di Ian Fleming portata alla fama mondiale tramite il grande schermo e ora di nuovo su carta grazie al celeberrimo autore di fumetti inglese Warren Ellis e alle impareggiabili matite di Jason Masters, insieme per le nuove avventure ufficiali approvate dalla Ian Fleming jamesbond_vargr11Publications, il cui primo ciclo narrativo è stato intitolato con un nome dal sapore norreno: VARGR.

Il piano editoriale si estenderà per dieci anni, periodo in cui i responsabili del progetto non intendono soltanto raccontare nuove avventure di spionaggio ambientate in epoca moderna, ma ambiscono anche a narrare un James Bond in un periodo storico finora inedito, ossia il pre-Casinò Royale. Chi era James prima di incontrare Vesper? Come ha ottenuto la licenza di uccidere diventando l’agente segreto operativo di Sua Maestà più letale in circolazione e come è entrato nella black list di tutte le organizzazioni terroristiche globali?

Ellis ha dichiarato che per affrontare il suo primo progetto con soggetto 007, si è ispirato molto al racconto breve di Fleming Risico, pubblicato nella raccolta For Your Eyes Only (da cui proviene anche il celebre Quantum of Solace), e narrativamente ha subìto l’influenza del libro Numero Zero di Umberto Eco. Masters nel tratteggiare i lineamenti e il portamento di Bond si è rifatto alle illustrazioni che a suo tempo Fleming aveva commissionato per i suoi libri, alcune ricordano molto da vicino Sean Connery e Pierce Brosnan. Se fosse una lezione di chimica, sono certo che già solo questi due ingredienti insieme (rigorosamente agitati non mescolati!) formerebbero una miscela esplosiva incredibile per gli occhi. Tutti gli estimatori so che apprezzeranno l’impegno e le lunghe ricerche compiute da questi due professionisti per portare l’autentico e genuino 007 su carta, impegnato in inedite avventure per tutto il mondo.

BxxeQktMVlEPGwYIEwdYCQICUhQeDQAcWEZLVQ==

James Bond 007: Vargr ha una trama dal sapore profondamente Fleminghiano, con uno sviluppo del personaggio molto preciso e fedele pur calato nella modernità (un po’ come si è fatto con lo 007 di Daniel Craig), intrecci complessi ed avvincenti che promettono di tenere i lettori con il fiato sospeso fino all’ultima pagina. Non si è lesinato sulla violenza, parliamo di un fumetto maturo esattamente come le storie raccontate da Fleming ed ispirate un po’ a sè stesso. Il tema centrale sarà il traffico di droga in Europa e alcune pericolose sperimentazioni che portano il nome di “Condition Vargr“, il nome norreno dato al lupo, inteso come distruttore ed entità malvagia. Scopriremo il perchè prossimamente!

Originariamente edito in formato mensile da Dynamite Entertainment a partire dal novembre scorso (in coincidenza con l’uscita del film Spectre), Panini Comics Italia porterà 007 in tutte le fumetterie italiane da ottobre 2016 con un formato cartonato davvero pregiato che racchiude per intero la storyline Vargr, composta dai primi sei numeri (James Bond #1/6).

Che siate grandi fan della spia più celebre di sempre o che siate nuovi al personaggio e al genere, questa lettura è imperdibile, forse una delle novità editoriali più originali e interessanti di questo 2016. Passate da WoT per maggiori info o seguiteci tramite il nostro portale e i social per avere aggiornamenti ed ordinare una copia di questo capolavoro non appena sarà disponibile.

Da Ottobre 2016 – Prezzo 17,00€ – Pagine 176 – Cartonato – Panini Comics

jamesbond_vargr1b