Doctor Strange: DUE SPECIALISSIMI

Di tutti i supereroi che ho letto, Dottor Strange è, per mancanza di un termine migliore, il più strano. Essendo molto curioso sulle vicende sullo Stregone Supremo, anche in vista del film a lui dedicato che arriverà nelle sale italiane il 26 ottobre di questo anno, ho ordinato da WoT le ristampe di Dottor Strange: Una realtà Separata & Dottor Strange: Il Giuramento (voi non l’avete ancora fatto? Fatelo!!!).

doctor-strange-a-separate-reality-wot
Dottor Strange: Una Realtà Separata (contenente Marvel Premiere #9-10, #12/14, Dr.Strange #1-2, #4-5) è il volume che contiene forse l’arco narrativo più celebre che Steve Englehart ha scritto per lo stregone eroe della Marvel Comics nei primi anni ’70, con i disegni incredibili di Frank Brunner (Savage Sword of Conan).
Leggerete di come il medico deve scegliere tra uccidere il suo mentore o permettere al male di superare il pianeta, Pugnale d’argento attacca il Dottore e… lo uccide!! Da qui viaggerà per lande infernali per salvare se stesso e i suoi amici solo per rinascere più potente che mai.
I dialoghi sono spettacolari con una trama molto stimolante, il dottore lo mostrano come un po’ disconnesso e distaccato ma senza essere ridicolo. Le opere d’arte di Brunner sono mozzafiato, e ci danno una visione solida della realtà e riescono a incorporare il bizzarro e il fantastico, un fumetto in formato cartonato eccezionale a 16 € (Avete inviato una e-mail a info@wasteoftime.it per prenotarlo? Fatelo!!!).
 doctor-strange-the-oath2-wot
Dottor Strange: Il Giuramento (contenente Dr. Strange The Oath #1/5) è forse la più bella storia con Strange come protagonista, scritta nei primi anni 2000 con i testi di Brian K. Vaughan (Runaways) e i disegni di Marcos Martin (Amazing Spider-Man), nonostante i suoi più grandi lavori siano DC Comics, con quest’opera non ha sfigurato sicuramente.
La storia parte con un abbattuto Stephen Strange che viene portato in fin di vita in un ospedale privato per supereroi dal suo fedele servitore cinese, Wong. Strange viene immediatamente messo sotto le amorevoli cure dell’Infermiera di Notte. Si scopre che Wong ha un cancro terminale al cervello, per aiutare il suo fidato aiutante ricerca un elisir che lo potrebbe curare, si scopre però che non solo potrebbe sbarazzarsi del cancro al cervello di Wong, ma potrebbe anche curare qualsiasi altra malattia.
Strange deve fare una scelta: salvare Wong o usarlo in un esperimento per la cura di tutte le malattie dell’umanità al prezzo della vita di Wong. Nuove dimensioni sono esplorate. La realtà è piegata.
Tutto è incentrato su questo rapporto/scontro tra medicina e magia, tra il bene di molti ed il giuramento, da qui il titolo, di Ippocrate che anche il nostro Signore delle Arti Mistiche ha formulato un tempo, tra brillanti dialoghi di Vaughan e ai disegni di Martin che si adattano perfettamente alle atmosfere di Strange, insomma un’opera in formato cartonato da non perdere assolutamente a 12 € (Non avete ancora inviato una e-mail a info@wasteoftime.it per prenotarlo? Fatelo!!! Ve lo consiglia anche Benedict Cumberbatch).
 doctor-strange-the-oath-wot