DCU…Dobbiamo Crederci?

Dall’uscita nei cinema a Marzo di Batman v Superman: Dawn of Justice, WBros./ DC non si sono fermate un attimo nel plasmare questo DCU (Universo cinematografico DC), e le notizie sono fioccate come detriti su Metropolis in una bella giornata di sole: dalla notizia dell’abbandono del regista per il film su Flash, alle aggiunte al cast di Justice League e al suo rumoreggiato reparto villani, per passare dallo spin-off tutto al femminile trainato da Harley Quinn, al cambio di vertice al quartier generale della produzione. Per alcuni questo tornado di notizie potrà essere cosa buona, o almeno interessante, ma il rompipalle che è in me sente puzza di bruciato…tanto da chiedermi se, DC non sta per “Dobbiamo Crederci?“. Ma andiamo per gradi.

ben-affleck-zack-snyder-batman-v-superman-dawn-of-justice-camera

A inizio Maggio, cioè a poco più di un mese dall’uscita di BvS, abbiamo saputo della nomina di BenBatmanAffleck a produttore esecutivo per Justice League, che da cinque settimane è in produzione sotto Zack Snyder, regista al terzo tentativo. La notizia ha fatto subito il giro del mondo degli affezionati e ha subito fatto scalpore: il rapporto lavorativo tra WBros. e Ben Affleck ha portato i suoi risultati in passato e hanno garantito al buon Ben inizialmente un ruolo da protagonista, poi da autore (con l’aiuto di Geoff Johns) e regista per il film su Batman che potremmo vedere in un imprecisato futuro.

Futuro che vede il ruolo di Zack Snyder sempre più marginale in questo DCU che ha avuto i natali proprio col suo Man of Steel. La risposta del pubblico, adesso come allora, non ha tardato ad arrivare tanto che i fan hanno dato inizio ad una petizione contro il ritorno di Snyder alla regia per i film a venire. Dalla sua, WBros. non sembra aver gradito questo tiepido gradimento e con l’introduzione di Affleck accanto alla sedia del regista sembra voler aggiustare il tiro a cominciare da Justice League.

Per quanto mi riguarda, questa mossa pare poco delicata nei confronti di Snyder, e inoltre non aiuta noi fan del genere ad avere fiducia nel progetto. I continui cambi di vertice nel reparto creativo, all’alba del terzo film (Suicide Squad, in uscita ad Agosto), non gridano “Fase 1” come per Marvel, ma sembrano una serie di spasmi addominali…come se WBros./ DC, facessero fatica a concepire un idea vincente…o un’idea a forma di idea.

Aquaman-und-The-Flash-Filme

E che idea dovremmo farci noi fan DC e non, del film su Flash, che vede il suo regista ( Seth Grahame-Smith) lasciare il progetto scritto dal duo Miller e Lord ( da The LEGO Movie), a meno di due anni dalla uscita prevista? Non buona direi, soprattutto in questo caso. Il pubblico sembra non essere entusiasta dal nuovo Barry Allen/Ezra Miller che, dopo il cameo in BvS, è stato accolto da un tiepido e titubante “Benvenuto” dal pubblico, che vorrebbe al  suo posto il Flash della TV (nozioni non verificabili, quindi non prendetele per dati statistici, ndr).

Per non parlare poi di Aquaman, protagonista di numerosi e insistenti rumor sull’abbandono della sedia da regista di James Wan, che ha dovuto pubblicare sul suo account Tweeter una foto che lo vede appoggiato ad un murale gigante del suddetto eroe, quindi sul pezzo. Certamente il peso di un Universo Cinematografico può gravare su personaggi meno noti al pubblico e più frivoli, come in questo caso, dove parliamo di esseri che respirano e vivono sott’acqua. Ma tutto tace e le notizie che arrivano non sono mai ufficiali, o rassicuranti. A questo punto mi chiedo “Cosa cacchiodidiavolo stanno combinando? Cosa sta aspettando WBros./DC a promuovere le proprietà più oscure del suo catalogo?“, “Dov’è l’hype, l’attesa?“.

Con l’attenzione generale rivolta ai film attualmente in produzione e in uscita come Suicide SquadWonder Woman, queste preoccupazioni sono rimandate al prossimo anno emmezzo grazie al cielo.

496f355913616f8a8fc61dd2add279a5

 È “Suicide Squad” immune a tutte queste chiacchiere e speculazioni? NO, non lo è: a fine Marzo pare che WBros. abbia chiesto al regista di integrare nel film più humor (che nel  film era limitato alle battute e gag già viste nel trailer musicato dai Queen) allo scopo di alleggerirlo un po’ dopo i toni grigi di BvS. Tuttavia il report confessa che non si parla di alleggerire i toni, ma addirittura di rinforzare ulteriormente i personaggi, le dinamiche tra loro, lo humor. Anche in questo caso WBros. sembra tentennare su un prodotto che sembrava già pronto al debutto.

Sempre sul filone di “Suicide Squad” cade dal cielo la notizia di un progetto futuro sull’icona DC, Harley Quinn. Prodotto in tandem con la stessa gnocchissima Margot Robbie, il film la vedrebbe protagonista assieme ad altre eroine e non-proprio per il primo film tutto al femminile di casa WBros./ DC. Finalmente! Ecco la notizia più sensata del mese…anche se tutta da confermare. Se portato a termine, il progetto promette di battere un primato che neanche in casa Marvel hanno ancora sfiorato, se non con blande promesse e sondaggi.

 batman-v-superman-is-predicted-to-rake-in-350-million-during-its-premiere-weekend-901150

Nel frattempo però, le news continuano a fioccare, e ci viene confermata, o quasi, la presenza di personaggi e attori che vanno e andranno ad arricchire il roaster di Justice League e di questo DCU. Da J.K. Simmons per il ruolo del Commissario Gordon, a Willem Dafoe in un “Atlantideo” e ignoto ruolo, a Darkseid e a Steppenwolf tra i villain.

Ultima notizia è quella che più mi preme affrontare: la creazione di una divisione interna a WBros., la “DC Films“, guidata da nientepopòdimenoche Mr. “NEW 52Geoff Johns assieme a Jon Berg (già produttore di film come Out of Time, Piacere Dave e Elf). A loro due il compito di prendere le redini di questo DCU e riportarlo in pista pronto a raggiungere gli altri podisti Marvel e Fox. In linea teorica, Johns sarà l’uomo venuto dal fumetto, Berg quello dal cinema. Sebbene sulla carta tutto ciò sembra avere senso, personalmente faccio fatica ad afferrare il disegno di tutto ciò e le conseguenze che si profilano. È ora di rendermi sempre più impopolare.

So che il mondo sta festeggiando la promozione di Geoff Johns come co-Tizio che gestisce l’universo cinematografico di WBros./ DC a capo della divisione “DC Films”…Ma perché? Sul serio, facciamo un passo indietro per un attimo.

geoff-johns-dc-films-banner

Quando la Marvel ha nominato nel Marzo 2007 Kevin Feige come il loro Signore Supremo del film, i Marvel Studios cercavano un uomo che conoscesse il cinema e la produzione di film come il palmo della sua mano e soprattutto all’interno del mondo dei film di Supereroi. Lui aveva già prodotto il film come X-Men, X2SpiderMan 2 e molti altri. Prima di donare al mondo Avengers , aveva già supervisionato almeno 10 grossi titoli a marchio Marvel. Questo è il ragazzo prodigio ingaggiato per realizzare i loro film e poi, l’intera divisione del MCU: un’esperienza di successo dell’industria del cinema, con un curriculum impressionante, insomma l’uomo giusto per il lavoro giusto.
Che cosa ha fatto WBros. invece? Ha assunto un tizio che conosce quasi nulla del cinema, che non ha prodotto alcun film (anzi, accreditato come co-produttore per Lanterna Verde  -_-* ).

Ricordate Courtney Solomon? Il tizio era un enorme fan di Dungeons &Dragons. Era appassionatissimo per il gioco, era a conoscenza di tutto quello che c’era da sapere sull’argomento. Allora, lo studio decise che sarebbe stata una grande idea lasciare a Courtney la direzione e produzione del loro film su D&D. Il problema è che Courtney non aveva mai diretto qualcosa, e aveva quasi zero esperienza nel mondo del cinema.”Ma hey…” avranno detto quelli dell studio di produzione “…lui sa cos’è D&D, siamo sicuri che riuscirà a dirigere il film davvero bene“. Sì beh, sappiamo tutti com’è andata a finire, no? Un completo disastro. Oh, e indovinate chi ha distribuito poi quel film…WBros, esatto.

The-Flash-Arrow-Heroes-Villain

Tra i “pro“, devo dire che WBros./ DC hanno appena assunto un nome molto sexy dal mondo dei fumetti come supervisore della sezione cinema, un nome che ogni appassionato di fumetti conosce: Geoff Johns. È un Nerd dei fumetti (forse IL Nerd dei fumetti per eccellenza). A questo punto i vantaggi creativi, che può portare un fu-editorecapo alla DC Comics, sono solo immaginabili: parlo della capacità di rinnovare il Pantheon di questo Super-Universo che, dai fumetti di ieri, deve trasformarsi e adattarsi al pubblico di lettori e spettatori moderno, fidelizzandoli per il domani. La serie TV di Arrow e Flash ne sono la riprova. Esatto, lo sto ammettendo: Arrow e Flash hanno redento Lanterna Verde….giusto per essere obiettivi.

Per quanto mi riguarda sono sempre stato positivo verso i film DC e ho molte speranze per il loro DCU… Ma mentre tutti gli altri celebrano l’elezione di Geoff Johns e Jhon Berg, devo ammettere che sono (come fan del cinema di genere) profondamente sconcertato e preoccupato. Ma chi lo sa, magari tra 5 anni guarderò indietro a tutto questo come il momento cruciale che ha salvato il DCU! Forse l’assunzione di Johns dimostrerà di essere la mossa più brillante della WBros. degli ultimi 1000 anni…

Lo spero tanto…davvero, lo giuro. Ma per oggi, mi sento come l’uomo della strada che urlò a Cesare “Attento alle idi di marzo.”.